Sole, freddo e vento: come tenerli a bada se la nostra pelle soffre?

D'estate è il sole intenso dei mesi più caldi, in autunno è spesso il vento delle giornate più cupe e d'inverno è invece il freddo intenso. Tutti questi cambiamenti atmosferici, piacevoli o meno, determinano uno stress per la nostra pelle e sono i veri responsabili in molti casi della perdità di elasticità ed idratazione del nostro viso. Fenomeni climatici ed atmosferici intensi possono infatti determinare una perdita di consistenza del derma, messo a dura prova e costretto, per "difendersi", ad utilizzare parte del suo naturale film idrolipidico, la "pellicola" che naturalmente ripara la pelle dagli agenti esterni.

Per prevenire questo fastidioso problema, la soluzione è prendersi cura del viso tutto l'anno e non solo quando le temperature troppo rigide o troppo alte ci mettono in allarme. Tra le abitudini quotidiane più importanti e semplici da seguire, noi vi consigliamo queste.

1. Asciugare il viso dopo la detersione tamponandolo e mai strofinando l'asciugamano sulla pelle. La maggior parte delle persone non se ne rende conto e frettolosamente utilizza l'asciugamano senza farci caso ma la verità è che strofinare non solo arrossa le pelli più sensibili ma toglie letteralmente idratazione anche a quelle più resistenti. Se la spugna viene utilizzata tamponando, invece, la pelle conserverà alcune micro-particelle di acqua che le permetteranno di idratarsi più profondamente ed evitare di seccare.

2. Prima del make up applicate SEMPRE una crema specifica per il viso. Che si parta dal primer piuttosto che dal fondotinta o che, prese dalla fretta, si utilizzi solo un velo di cipria o di blush poco importa: prima di truccare il viso, la pelle deve sempre essere ammorbidita e preparata al trucco con una base in crema specifica per questa zona del corpo e che possibilmente funga da barriera contro gli agenti atmosferici. Per coloro che fossero indecise sulla crema da utilizzare, il nostro consiglio è quello di provare un prodotto naturale che eviti la possibilità di allergie e nutra intensamente anche gli strati cutanei posti più in profondità. Tra gli elementi naturali più nutrienti la crema a base di olio di oliva è un'opzione altamente consigliata soprattutto a coloro che hanno di base una pelle estremamente secca e sensibile.

3. Mai addormentarsi senza rimuovere il make up! Vietato trincerarsi dietro un: "E' stata una giornata lunga e faticosa". Il make up non rimosso prima di andare a dormire vi farà svegliare non solo con il viso simile a quello di un panda ma anche con la pelle affaticata e spenta perché non è stata in grado di ossigenarsi correttamente durante il riposo. In fondo, se ci si pensa bene, ormai bastano pochissimi minuti per rimuovere il make up e non ci sono scuse che tengano.

4. Bere 2 litri di acqua al giorno e mangiare frutta e verdura di stagione. Sembra la raccomandazione presente in ogni guida su salute e bellezza un po' come il prezzemolo nelle pietanze ma la verità è che acqua, frutta e verdura, ricche naturalmente di vitamine, minerali ed antiossidanti, producono un effetto strabiliante non solo sulla salute del nostro organismo ma anche sulla sua bellezza esteriore. Un corpo ben idratato che ha assimilato i nutrienti fondamentali è sicuramente alla base di un aspetto estetico piacevole, anche per quanto riguarda la bellezza del viso. La sua idratazione, infatti, deve avvenire contemporaneamente dall'esterno fornendole prodotti nutrienti e dall'interno attraverso un'alimentazione corretta e bilanciata. E a quel punto a trarne vantaggio non sarà solo la pelle del viso ma tutta la nostra silhouette.

Commenti del post

Non ci sono commenti per il post